Coronavirus: ulteriori misure per la prevenzione del contagio - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

archivio notizie - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Coronavirus: ulteriori misure per la prevenzione del contagio

 

Con ordinanza sindacale n.16 del 27/04/2021 sono state disposte ulteriori misure al fine di contenere qualunque fenomeno di assembramento di persone e di tutelare la popolazione nel territorio comunale di Casalecchio di Reno, in vigore fino al 31 luglio 2021

MERCATI
Si dispone che Il commercio sulle aree pubbliche deve essere organizzato come segue:

- il mercato della “Croce” venga organizzato perimetrando l’area; 
- il mercato di “San Biagio” venga organizzato perimetrando l’area; 
- il mercato di “Ceretolo” venga organizzato perimetrando l’area; 
- il mercato del “Centro” venga organizzato perimetrando entrambe le aree e che lo stesso sia essere temporaneamente ampliato con conseguente modifica della distribuzione dei posteggi e flussi come da schema planimetrico allegato A

• L’orario di svolgimento dei mercati come vendita al pubblico è consentita dalle ore 7.00 alle ore 14.00, con obbligo per le imprese di lasciare l'area pubblica entro le ore 14.30, nel rispetto rigoroso delle norme sulla pulizia delle piazzole;

• Obbligo all'interno dell’area mercatale di indossare sempre sia le mascherine di protezione, a copertura di naso e bocca, che i guanti monouso, o in alternativa a questi ultimi provvedere ad una igienizzazione frequente delle mani;

• Ogni ambulante dovrà mettere a disposizione della clientela i prodotti per l’igienizzazione delle mani, ed in particolare accanto ai sistemi di pagamento;

• Dovrà essere rispettato il distanziamento interpersonale di almeno un metro, ad eccezione dei componenti dello stesso nucleo familiare o conviventi o per le persone che in base alle disposizioni vigenti non siano soggette al distanziamento interpersonale, e del divieto di assembramenti;

• Gli operatori commerciali dovranno allestire il proprio banco, nei posteggi previsti dalle planimetria allegate, assicurando, durante l’operazione di vendita, la distanza minima di un metro tra cliente e cliente e tra operatore e cliente anche installando temporaneamente regolatori di flusso accompagnati da appositi cartelli di entrata/uscita;

• Ai varchi di accesso alle aree mercatali e lungo la perimetrazione devono essere posti cartelli informativi per informare la clientela sui corretti comportamenti;

• Presso ogni banco devono essere apposti cartelli informativi circa il rispetto del distanziamento sociale

• I clienti potranno accedere al banco solo dalla parte frontale, non consentendo ai medesimi di sostare o acquistare lungo i lati corti dei posteggi, e con il criterio di ammettere la permanenza davanti a ciascun banco di un numero medio di due clienti per ogni banco presente nell’area mercatale;

• All'interno delle aree mercatali i cittadini possono entrare in contatto con la merce esposta solo utilizzando guanti monouso appena indossati o obbligando li stessi alla disinfezione delle mani prima della manipolazione della merce, mentre gli esercenti e loro dipendenti devono obbligatoriamente indossare la mascherina e utilizzare guanti specificamente indossati o igienizzare frequentemente le mani:

• All’interno delle aree mercatali i titolari dei posteggi dovranno rigorosamente applicare le misure di mitigazione del rischio COVID-19 di cui al del DPCM 14 gennaio 2021 allegato 9 “Linee guida per la riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative”.

 

Pubblicato il 
Aggiornato il