Campagna 2022 contro zanzara tigre e zanzara comune - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

archivio notizie - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Campagna 2022 contro zanzara tigre e zanzara comune

 

Dal 20 aprile al 31 ottobre 2022 sono in vigore le disposizioni annuali per prevenire la diffusione della zanzara tigre e della zanzara comune.

Le temperature altalenanti che hanno caratterizzato le prime settimane di primavera stanno favorendo lo sviluppo delle prime larve di zanzara, rendendo ancor più importante la lotta preventiva ai focolai larvali e la sua tempestività.

Trattamenti insetticidi contro le zanzare adulte in questa fase non sono invece utili, e anzi possono risultare dannosi per le api e gli altri insetti impollinatori che frequentano i nostri giardini attratti dalle prime fioriture.
Per tutti i trattamenti adulticidi (da effettuare comunque solo in situazioni straordinarie) è richiesta una comunicazione a Comune e Azienda USL con almeno 5 giorni di anticipo. Dati i rischi per la salute connessi a questi trattamenti, nel caso si consiglia fortemente di incaricare un'impresa specializzata o personale professionalmente competente.

Segnaliamo che le zanzare non possono trasmettere il Coronavirus, ma sono vettori di trasmissione di altre malattie nell'uomo e negli animali come West Nile virus, Leishmaniosi, Dengue.

Principali comportamenti che la cittadinanza è tenuta a adottare:

  • evitare abbandono e stoccaggio all'aperto di contenitori di qualsiasi natura e dimensione ove possa raccogliersi acqua
  • eliminare ogni possibile raccolta d'acqua nel proprio giardino: sottovasi, annaffiatoi, secchi e quella presente in qualsiasi altro contenitore
  • svuotare completamente, almeno una volta la settimana, bidoni e cisterne utilizzati per stoccare l'acqua da destinare agli orti e mantenerli chiusi ermeticamente
  • trattare ogni 30 giorni i tombini con il prodotto larvicida specifico
  • nei vasi portafiori esterni dei cimiteri è preferibile l'utilizzo di sabbia e fiori finti: diversamente, l'acqua del vaso deve essere trattata con larvicida specifico a ogni ricambio
  • mettere dei pesci rossi nelle fontane o nei laghetti ornamentali se non trattati con il prodotto larvicida

Il prodotto larvicida, che agisce sulle larve e non sugli esemplari adulti, non viene fornito dal Comune ma può essere acquistato presso Consorzi agrari, negozi specializzati o farmacie; sono da privilegiare i formulati biologici e microbiologici, innocui per l’uomo e gli animali e non inquinanti per l’ambiente.
Le aziende che effettuano trattamenti antizanzara sono autorizzate a operare anche nel periodo di limitazioni legate alla prevenzione del Coronavirus.
In caso di controlli da parte del Comune o di suoi incaricati, per dimostrare l'esecuzione dei trattamenti occorre (in alternativa):
- presentare la documentazione attestante l'acquisto di prodotti larvicidi nel corso del 2020 (scontrino o ricevuta fiscale per l'acquisto del prodotto larvicida, oppure contratto con il soggetto incaricato di effettuare tali trattamenti), che va conservata almeno fino al 30 aprile 2021
- esibire il contratto di servizio specifico con azienda di disinfestazione
Per chi viola le norme previste dall'ordinanza è stabilita la sanzione amministrativa da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro.

I trattamenti larvicidi a cura del Comune su caditoie e tombini pubblici (circa 10.500 sul territorio) si svolgono in 6 cicli lungo la stagione, a partire dal 27 aprile, a cadenza mensile fino ai primi di ottobre.
I trattamenti saranno effettuati da personale di una ditta incaricata, ben identificabili da una pettorina ad alta visibilità con la dicitura "Servizi per la lotta alla zanzara".

Volantino informativo

Zanzaratigreonline: info e campagna della Regione Emilia-Romagna
L'app ZanzaRER dedicata ai cittadini fornisce informazioni utili, approfondimenti e indicazioni operative su prevenzione e lotta alle zanzare, consente di rimanere aggiornati attraverso le news e di collegarsi direttamente al sito www.zanzaratigreonline.it , e permette di segnalare in forma anonima gli interventi con larvicidi effettuati, informazione che dà la possibilità di poter costruire una mappa dei trattamenti sul territorio eseguiti dai cittadini.

Per informazioni:
Servizio Ambiente, Ufficio Diritti Animali
051 598273 int. 4 - agiordano@comune.casalecchio.bo.it

Pubblicato il 
Aggiornato il