Nuova Porrettana - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Territorio e cura della città  >  Nuova Porrettana - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Nuova Porrettana

Il Nodo ferro-stradale di Casalecchio è un'opera di rilevanza nazionale che vede la compartecipazione di Anas (responsabile del procedimento), Società Autostrade per l'Italia e RFI.

L'opera si compone di due stralci, i cui tracciati corrono assieme, uno stradale (la cosiddetta Nuova Porrettana) e uno ferroviario.

La nuova tratta stradale collegherà l'“Asse Attrezzato" (svincolo Meridiana) e il tratto di Nuova Porrettana già realizzato nel territorio di Sasso Marconi. 
La Nuova Porrettana servirà a riorganizzare l’intero flusso di traffico diretto e proveniente dalle vallate del Reno e del Setta. Sarà così fornita una nuova direttrice per smaltire il traffico di attraversamento (oltre 30.000 veicoli al giorno) che ad oggi si riversa sulla viabilità locale.  
Si tratta di un’opera complessa che misura 4.200 metri per l’intero percorso casalecchiese e che comprenderà anche una galleria di 1.200 metri, in quanto parte del tracciato previsto nell'area più centrale e urbanizzata della città, sarà sotterraneo.
Per la parte stradale, il Nodo di Casalecchio è finanziato, per lo stralcio nord (da svincolo Meridiana a svincolo Faianello), attraverso la firma dell'atto aggiuntivo alla convenzione fra Autostrade per l'Italia e MIT (155, 6 milioni di euro) e, per lo stralcio sud (da svincolo Faianello a tratto di Nuova Porrettana in comune di Sasso Marconi), attraverso la previsione nel contratto di programma ANAS/MIT 2016-2020 (54,5 milioni di euro).

Per lo stralcio ferroviario, nel Patto regionale per il Trasporto Pubblico, siglato l'11 dicembre 2017, è stato incluso anche il finanziamento per l'interramento della ferrovia che taglia in due l'abitato di Casalecchio di Reno, il cui progetto è in fase di aggiornamento da parte di RFI.

Il 18 dicembre 2017 è stato inoltre inaugurato il casello autostradale Sasso Marconi Nord in località Borgonuovo che, a sua volta, contribuisce a diminuire il traffico sulla "vecchia" Porrettana.

Il 1° febbraio 2019 è stato presentato al Consiglio comunale il progetto esecutivo di ANAS per lo stralcio stradale nord. Avvio primi cantieri (con fase di bonifica da ordigni bellici): primavera 2019.

Contenuti più recenti
Presentazione ANAS 1° febbraio 2019 
Comunicato stampa 1° febbraio 2019

Un po' di storia

 

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il