Servizio Civile Universale - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Comune  >  Avvisi pubblici  >  Avvisi Servizio Civile  >  Servizio Civile Universale - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Servizio civile UNIVERSale

Servizio Civile Universale 2019

Per il bando 2019 del Servizio Civile Universale sono complessivamente disponibili 39.646 posti, per progetti in Italia e all'estero.
Il termine per presentare la domanda di partecipazione è stato prorogato a giovedì 17 ottobre 2019 alle ore 14.00.
La domanda va presentata esclusivamente online.

Possono partecipare alla selezione i giovani che:

1. hanno compiuto il diciottesimo anno di età e non hanno superato il ventottesimo anno di età (28 anni e 364 giorni) alla data di presentazione della domanda

2. sono cittadini italiani, oppure cittadini degli altri Stati membri dell'Unione Europea, oppure cittadini di un Paese extra-UE purchè regolarmente soggiornanti in Italia

3. non hanno riportato condanna anche non definitiva alla pena di reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione od esportazione illecita di armi o materie esplodenti ovvero per delitti riguardanti l'appartenza od il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata

Ulteriori dettagli sui requisiti e sulle condizioni di ammissione si possono trovare nel Bando del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale all'articolo 3 "Requisiti di ammissione" e nell'Allegato 9 "Regione Emilia-Romagna".

I progetti hanno una durata tra 8 e 12 mesi, con un orario di servizio pari a 25 ore settimanali oppure con un monte ore annuo che varia, in maniera commisurata, tra le 1145 ore per i progetti di 12 mesi e le 765 ore per i progetti di 8 mesi. È previsto un compenso mensile di 439,50 euro.

È possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile tra quelli inseriti nel Bando del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Progetto "Biblioteca per tutti"

Il Comune di Casalecchio di Reno partecipa al Bando con il progetto "Biblioteca per tutti", come ente capofila insieme con i Comuni di Monte San Pietro e Zola Predosa.
Il progetto ha come finalità quello di riqualificare l’offerta delle biblioteche con servizi innovativi, valorizzare il ricco patrimonio documentario e strumentale in possesso delle biblioteche, facilitandone l'utilizzo da parte della cittadinanza.
Le sedi di attuazione sono le tre biblioteche comunali di Casalecchio di Reno, Monte San Pietro e Zola Predosa.
La durata del progetto è di 12 mesi, con un impegno minimo di 20 ore settimanali su 5 giorni.
I posti disponibili sono complessivamente 11, di cui 6 a Casalecchio di Reno (2 a Monte San Pietro, 3 a Zola Predosa).
Per ogni sede di attuazione, 1 posto è riservato a giovani con il solo diploma di scuola secondaria di I grado.

Il termine di presentazione della domanda è giovedì 10 ottobre 2019 alle ore 14.00.
ATTENZIONE: il termine per presentare domanda è stato prorogato al 17 ottobre 2019 alle ore 14.00

Martedì 24 settembre 2019 alle ore 18 presso la Biblioteca di Zola Predosa (piazza Marconi, 4) si terrà un incontro informativo con i referenti e gli Operatori Locali di Progetto OLP). 

Allegati:
Progetto "Biblioteca per tutti"

Scheda informativa di sintesi

icona pdf 16px Scarica il volantino con le informazioni sul progetto di servizio civile



Come presentare domanda di partecipazione

I candidati/e interessati dovranno produrre domanda di partecipazione, indirizzata direttamente all’ente che realizza il progetto prescelto, esclusivamente attraverso la piattaforma DOL raggiungibile tramite PC, tablet e smartphone all’indirizzo https://domandaonline.serviziocivile.it.
Per accedere ai servizi di compilazione e presentazione domanda sulla piattaforma DOL occorre che il candidato sia riconosciuto dal sistema.

*I cittadini italiani residenti in Italia o all’estero ed i cittadini di Paesi extra Unione Europea regolarmente soggiornanti in Italia possono accedervi esclusivamente con SPID, il Sistema Pubblico di Identità Digitale.
Sul sito dell’Agenzia per l’Italia Digitale www.agid.gov.it/it/piattaforme/spid sono disponibili tutte le informazioni su cosa è SPID, quali servizi offre e come si richiede.

* I cittadini appartenenti ad un Paese dell’Unione Europea diverso dall’Italia o a Svizzera, Islanda, Norvegia e Liechtenstein, che ancora non possono disporre dello SPID, e i cittadini di Paesi extra Unione Europea in attesa di rilascio di permesso di soggiorno, possono accedere ai servizi della piattaforma DOL previa richiesta di apposite credenziali al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa. 

La piattaforma, che consente di compilare la domanda di partecipazione e di presentarla, ha una pagina principale “Domanda di partecipazione” strutturata in 3 sezioni (1-Progetto; 2-Dati e dichiarazioni; 3-Titoli ed esperienze) e un tasto “Presenta la domanda”.

Sui siti web del Dipartimento www.politichegiovanilieserviziocivile.gov.it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it è disponibile la Guida per la compilazione e la presentazione della Domanda On Line con la piattaforma DOL.
Il giorno successivo alla presentazione della domanda, il Sistema di protocollo del Dipartimento invia al candidato, tramite posta elettronica, la ricevuta di attestazione della presentazione con il numero di protocollo e la data e l’orario di presentazione della domanda stessa.

Consulta il progetto e il numero di domande pervenute per la sede di Casalecchio di Reno
Consulta il progetto e il numero di domande pervenute per la sede di Monte San Pietro
Consulta il progetto e il numero di domande pervenute per la sede di Zola Predosa

Che cos'è il Servizio Civile Universale

Il servizio civile, istituito attraverso la Legge n. 64/2001 e dal D.Lgs. n. 77/2002 e riformato col D.Lgs. 6 marzo 2017 n. 40 "Istituzione e disciplina del servizio civile universale", nasce con l'obiettivo di:

1. favorire la realizzazione dei principi costituzionali di solidarietà sociale;
2. promuovere la solidarietà e la cooperazione, a livello nazionale ed internazionale, con particolare riguardo alla tutela dei diritti sociali, ai servizi alla persona ed alla educazione alla pace fra i popoli;
3. partecipare alla salvaguardia e tutela del patrimonio della Nazione, con particolare riguardo ai settori ambientale, anche sotto l'aspetto dell'agricoltura in zona di montagna, forestale, storico-artistico, culturale e della protezione civile;
4. contribuire alla formazione civica, sociale, culturale e professionale dei giovani mediante attività svolte anche in enti ed amministrazioni operanti all'estero.

Le aree di intervento nelle quali è possibile prestare il Servizio Civile Volontario sono riconducibili ai seguenti settori: assistenza, protezione civile, ambiente, patrimonio artistico e culturale, educazione e promozione culturale, servizio civile all'estero.

Link utili e approfondimenti
Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale
COPRESC – Coordinamento Enti Servizio Civile Bologna

Archivio Servizio Civile Universale e Nazionale

Pubblicato il 
Aggiornato il