Referendum 28 maggio 2017 - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Consultazioni elettorali  >  Referendum 28 maggio 2017 - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

 

Referendum popolare confermativo del 4 dicembre 2016

 



Domenica 4 dicembre 2016 si voterà per il Referendum popolare confermativo avente ad oggetto il seguente quesito referendario: Approvate il testo della legge costituzionale concernente “disposizioni per il superamento del bicameralismo paritario, la riduzione del numero dei parlamentari, il contenimento dei costi di funzionamento delle istituzioni, la soppressione del CNEL e la revisione del titolo V della parte II della Costituzione” approvato dal Parlamento e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 88 del 15 aprile 2016?


Relativamente alla modalità di espressione del voto si ricorda che:
* votando SI, si esprime la volontà di confermare le modifiche previste dalla legge costituzionale;
* votando NO si manifesta la volontà di conservare il testo costituzionale nella formulazione attualmente vigente.


Chi vota
Possono votare tutti i cittadini italiani, iscritti nelle liste elettorali del Comune di Casalecchio di Reno, che abbiano compiuto il diciottesimo anno di età alla data del 4 Dicembre 2016. Gli elettori residenti all'estero ed iscritti all'AIRE ( Anagrafe degli Italiani Residenti all'Estero) riceveranno come di consueto il plico elettorale al loro domicilio. Chi invece, intende votare in Italia, dovrà far pervenire al consolato competente per residenza un'apposita dichiarazione di opzione entro e non oltre sabato 8 ottobre. Gli elettori temporaneamente residenti all'estero che per motivi di lavoro, studio o cure mediche si trovano temporaneamente all'estero per un periodo di almeno tre mesi e nel quale ricade la data di svolgimento del referendum popolare, nonché i familiari con loro conviventi, potranno esercitare il diritto di voto per corrispondenza, organizzato dagli uffici consolari italiani, previa espressa opzione, valida solo per questa consultazione e da consegnare all'Ufficio elettorale del Comune di Casalecchio di Reno.

Quando si vota
Le operazioni di voto si svolgeranno nella sola giornata di domenica 4 dicembre, dalle ore 7.00 alle ore 23.00. Le operazioni di scrutinio avranno inizio subito dopo la chiusura della votazione.


Dove si vota
Scuola media  Galileo Galilei, Via Porrettana 97 - sezioni: 1-2-3-4-25-26
Scuola elementare Garibaldi, Via dello Sport 1 - sezioni: 5-6-7-8-9-10-11
Scuola elementare Ciari, Via Dante 8 - sezioni: 12-13-14-15-16-17-18-19-20-38
Istituto Tecnico Salvemini, Via Pertini 8 - sezioni: 21-22-23-24-35-36
Scuola elementare XXV Aprile, Via dei Carracci 21  - sezioni: 27-28-29-30-39
Istituto statale comprensivo di Ceretolo (Scuola media), Viale della Libertà 3  - sezioni:  31-32-33-34-37

Cosa serve per votare
Per poter votare occorre che l’elettore esibisca al seggio:
a) la tessera elettorale personale
b) unitamente a:
- carta d'identità
- o altro documento di identificazione (con fotografia) rilasciato dalla Pubblica Amministrazione, per esempio:
- patente
- passaporto
- libretto di pensione
- tessera di riconoscimento rilasciata da un ordine professionale
- tessera di riconoscimento  rilasciata  dall'Unione  nazionale  ufficiali in congedo d'Italia, purché convalidata da un comando militare.
I documenti di identificazione di cui sopra sono considerati validi per poter votare, anche se scaduti, purché risultino sotto ogni altro aspetto regolari e possano  assicurare la precisa identificazione del votante.

 

Tessere elettorali
Gli elettori del nostro Comune sono invitati a ritirare la Tessera Elettorale presso SEMPLICE, Sportello Polifunzionale in Via dei Mille 9 nei seguenti  giorni e orari:

Lunedì 28 Novembre : dalle 8.00 alle 14.00
Martedì 29 Novembre : dalle 8.00 alle 14.00
Mercoledì 30 Novembre : dalle 8.00 alle 14.00
Giovedì 1 Dicembre : dalle 8.00 alle 18.30
Venerdì 2 Dicembre : dalle 8.00 alle 18.00
Sabato 3 Dicembre : dalle 8.30 alle 18.00
Domenica 4 Dicembre : dalle 7.00 alle 23.00

Nella fase di ritiro:
1) coloro che votano per la prima volta, devono esibire un documento valido d’identità o riconoscimento,
2) i nuovi residenti, invece, dovranno restituire le tessere elettorali rilasciate dai Comuni di provenienza. In caso di smarrimento dovranno dichiararlo su apposito modello  e esibire un documento valido d’identità o riconoscimento.
Il documento può essere ritirato anche da altra persona che presenti:
* la tessera elettorale rilasciata dal Comune di provenienza,
* oppure la dichiarazione di smarrimento  firmata dall’interessato con allegata la fotocopia del documento valido d’identità o riconoscimento.
Gli elettori che hanno smarrito o deteriorato la tessera elettorale potranno ottenere il duplicato della tessera elettorale smarrita o deteriorata presentandosi personalmente presso SEMPLICE, Sportello Polifunzionale in Via dei Mille 9 nei giorni e negli orari di cui sopra. 
Il documento può essere ritirato anche da altra persona  che presenti  la dichiarazione di smarrimento/deterioramento firmata dall’interessato con allegata la fotocopia del documento valido d’identità o riconoscimento.
Gli elettori che hanno effettuato un cambio di via all’interno del Comune e a cui è stato inviato per posta il tagliando relativo al cambio di sezione elettorale da applicare sulla tessera elettorale, nel caso però  lo avessero smarrito, possono ottenerne un duplicato presso  SEMPLICE, Sportello Polifunzionale in Via dei Mille 9 nei giorni e negli orari di cui sopra. 
Richiesta duplicati

Per i cittadini residenti che avessero smarrito la tessera elettorale del Comune di Casalecchio di Reno, è possibile presentarsi presso lo Sportello Elettorale negli orari indicati precedentemente.
Se si è impossibilitati a venire di persona è necessario compilare l’apposita dichiarazione di smarrimento e delega, avendo cura di allegare copia del proprio documento d’identità.

Gli scrutatori e loro nomina
Il  seggio  è  composto  da  un presidente, tre scrutatori, di cui uno  a scelta del presidente, assume le funzioni  di  vicepresidente e  da  un segretario. Il numero degli scrutatori viene aumentato a quattro nei  seggi  nelle cui circoscrizioni esistono ospedali  e case di cura con meno di cento posti letto o si deve  procedere alla raccolta del voto a domicilio.
Tra il 25° ed il 20° giorno antecedenti la data stabilita per la votazione (cioè da Mercoledì 9 novembre a lunedì14 novembre 201), la Commissione Elettorale Comunale, in pubblica adunanza, preannunziata due giorni prima con manifesto affisso nell’albo pretorio del Comune, procede:
a) alla nomina, per  ogni  sezione  elettorale  del  Comune, degli  scrutatori  compresi  nell’Albo comunale, riservando 39 nomine a coloro che si trovano  nella condizione di disoccupazione e inoccupazione; 

b) alla formazione di una graduatoria di nominativi compresi nel predetto albo per sostituire gli scrutatori nominati in caso di eventuale rinuncia o impedimento.
Il Sindaco provvederà a notificare l’avvenuta nomina alle persone designate.

 

Elettori che possono votare a domicilio
Sono ammessi al voto domiciliare:
a) gli elettori affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano
b) gli elettori affetti da gravissime infermità tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile anche con l’ausilio dei servizi previsti dall’art.29 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 (e cioè del trasporto pubblico che i comuni organizzano in occasione dei consultazioni per facilitare agli elettori disabili il raggiungimento del seggio elettorale).
L’elettore interessato deve fare pervenire al Sindaco nelle cui liste elettorali è iscritto, da martedì 25 ottobre a lunedì 14 novembre 2016:
- una domanda di ammissione al voto domiciliare, a cui devono essere allegate:
- una copia della tessera elettorale
- idonea certificazione sanitaria rilasciata da un funzionario medico dell’AUSL  che dovrà riportare la specifica formulazione normativa ( cioè caso  a o b),  con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato (caso b), ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali (caso a)


Elettori affetti da gravi infermità
Gli elettori affetti da gravi infermità (i ciechi, gli amputati delle mani e gli affetti da paralisi o altro impedimento di analoga gravità) che necessitano nelle operazioni di voto dell’assistenza in cabina di un accompagnatore possono:
1) individuare come accompagnatore un qualsiasi elettore della Repubblica;
2) richiedere  all’Ufficio Elettorale del Comune l’apposizione sulla tessera elettorale di un particolare timbro (AVD) che eviterà loro di doversi munire di volta in volta, in occasione di ogni consultazione, dell’apposito certificato medico.
Dovranno quindi presentare apposita richiesta e corredarla di certificazione sanitaria, rilasciata dall’AUSL, attestante che l’impossibilità permanente ad esercitare autonomamente il diritto di voto. Nel caso poi la richiesta venga formulata da un elettore non vedente, è sufficiente che la stessa venga corredata dall’esibizione del libretto di pensione attualmente rilasciato dall’INPS o, in passato, dal Ministero dell’Interno, nel quale sia indicata la categoria “ciechi civili” ed un numero attestante la cecità assoluta del titolare del libretto (cioè : 06 ,07 ,10 ,11,15,18,19).


Elettori non deambulanti
Possono votare in una qualsiasi sezione elettorale, ai fini dell’accesso a sedi prive di barriere architettoniche, se muniti:
1) di un’attestazione medica rilasciata dall’AUSL (anche in precedenza per altri scopi)
2) di una copia autenticata della patente di guida speciale.

 

icona pdf 16px Orari ambulatori AUSL per il rilascio delle certificazioni 


 

Il Servizio Navetta

Gli elettori residenti nella zona San Biagio, per potersi recare a votare presso le scuole “Ciari” di Via Dante 8, potranno usufruire di un particolare servizio di trasporto effettuato dalla Pubblica Assistenza  Casalecchio di Reno, così articolato :
orari: corse ogni 30 minuti dalle 8.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 17.00
- partenze: dal capolinea linea 89 in Via della Resistenza
- fermate intermedie: Centro sociale “S.Biagio” di Via Micca 17 e Fermata autobus Volpi di Via Porrettana.
 

Pubblicato il 
Aggiornato il