Politicamente Scorretto - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Casalecchio delle Culture  >  Progetti culturali  >  Politicamente Scorretto - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

POLITICAMENTE SCORRETTO

Il progetto culturale Politicamente Scorretto è stato ideato nel 2005 dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Casalecchio di Reno con la collaborazione dello scrittore Carlo Lucarelli, per dare voce – da un territorio, quello di Bologna e provincia, ferito da stragi spesso impunite, complotti mai svelati, segreti di Stato ancora coperti – a quell'Italia che non dimentica, a quei cittadini che chiedono, ora e sempre, giustizia.
La premessa è credere che la cultura sia l'unica arma degna di una società civile per affermare i valori di giustizia e di solidarietà. Per questo Politicamente Scorretto, nelle sue 13 edizioni, attraverso i linguaggi della letteratura, del cinema, del teatro, della musica, del video-reportage, delle mostre, della comunicazione e del giornalismo, ha creato occasioni e spunti di dibattito sulle più tormentate vicende dalla nostra storia repubblicana, affermandosi sempre più come luogo di valenza nazionale per un confronto sincero e scevro da pregiudizi su temi di scottante attualità.

Due collaborazioni di lunga data sono in essere con l'associazione Avviso Pubblico Enti Locali e Regioni per la formazione civile contro le mafie e con Libera Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie, fondata da Don Luigi Ciotti: in comune c'è l'attenzione alla memoria delle vittime di mafia, al patrimonio civile comune dell'intero paese, al protagonismo delle giovani generazioni come speranza per un futuro liberato dai condizionamenti della criminalità organizzata, alla cultura come risorsa per gettare un ponte tra il sud del Paese che subisce i condizionamenti delle mafie e il nord sempre più infiltrato.

Politicamente Scorretto vive grazie alla preziosa collaborazione di Carlo Lucarelli, al quale durante l'edizione 2009 è stata conferita la cittadinanza onoraria di Casalecchio di Reno, e si nutre della passione civile e delle competenze degli oltre 700 ospiti che hanno animato, sempre gratuitamente, centinaia di iniziative: tra essi scrittori come Andrea Camilleri, Gianrico Carofiglio, Giancarlo De Cataldo e Michela Murgia, magistrati come Giancarlo Caselli, Gherardo Colombo e Nicola Gratteri, testimoni dell'impegno civile e politico come Rita Borsellino e Nando dalla Chiesa, giornalisti come Lirio Abbate, Enrico Deaglio, Concita De Gregorio, Stefano Feltri, Gianluigi Nuzzi, Sergio Rizzo, Luca Telese e Giovanni Tizian, attrici come Lella Costa e Ottavia Piccolo.

www.politicamentescorretto.org

Pubblicato il 
Aggiornato il