Edilizia residenziale sociale - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Welfare e benessere sociale  >  Ufficio Casa  >  Edilizia residenziale sociale - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Edilizia Residenziale Sociale

Al fine di favorire particolari categorie di cittadini nell’acquisto di una casa a prezzo convenzionato, il Comune ha predisposto un bando pubblico per la formazione di una graduatoria di potenziali acquirenti a prezzo convenzionato in regime di mercato protetto di n. 3 (tre) alloggi di Edilizia Residenziale Sociale (ERS) in corso di edificazione e siti in via Fratelli Bandiera a Casalecchio di Reno.

Il bando si rivolge a:
1) giovani coppie (coniugi, conviventi, coppie di fatto, unioni civili) nelle quali entrambi i componenti devono avere un’età anagrafica inferiore ai 40 anni;
2) un solo genitore che non abbia superato i 45 anni di età, con almeno un figlio nel medesimo stato di famiglia anagrafico.

Requisiti (per tutti i componenti il nucleo familiare): 
1) cittadinanza italiana o di un altro Stato dell’Unione Europea o di altri Stati non appartenenti all’Unione Europea rispettando la normativa sull’immigrazione. Il requisito si considera soddisfatto anche per il cittadino straniero titolare di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo;
2) reddito complessivo lordo (riferito al 2018) non superiore a € 35.000,00
3) non essere titolari del diritto di proprietà, di usufrutto, di uso o di abitazione di un immobile ad uso abitativo ovunque ubicato su tutto il territorio regionale salvo specifiche deroghe meglio indicate nel Bando;
4) non avere ricevuto in precedenza contributi economici pubblici per l’acquisto e/o la realizzazione di alloggi o immobili e assegnazioni di alloggi/ lotti di terreni a scopo edificatorio; 
5) requisiti di  moralità

Assegnazione dei punteggi

I punteggi, cumulabili tra loro, saranno attribuiti in ragione delle seguenti condizioni:
a)    residenza attuale e/o attività lavorativa nel comune di Casalecchio di Reno
b)    presenza di una o più persone con invalidità certificata superiore uguale o superiore a 67% ; 
c)    reddito complessivo lordo del nucleo familiare relativo all’anno 2018;
d)    presenza di 1 o più figli nel medesimo stato anagrafico alla data di pubblicazione del bando;
e)    inagibilità/inadeguatezza dell’alloggio abitato alla data di pubblicazione del bando, ai sensi dell’art. 26 del D.P.R 380/2001;
f)    provvedimento di sfratto esecutivo

Differiti, con determinazione dirigenziale n. 120/2020, i termini di scadenza: le domande devono pervenire entro e non oltre lunedì 29 giugno 2020 nelle seguenti modalità:
- entro le ore 13.30 se presentata a mano presso il Semplice Sportello Polifunzionale;
- entro e non oltre le ore 23.59 se presentata a mezzo PEC, precisando che farà fede la data di ricevimento all’indirizzo PEC del Comune; 
- a mezzo raccomandata A/R entro la data di chiusura del bando considerando che farà fede la data di ricezione da parte del Comune della raccomandata.
Invitiamo gli interessati a utilizzare prioritariamente la PEC o la raccomandata per l'invio delle domande come suggerito dalle disposizioni straordinarie per l'accesso agli uffici comunali per il contenimento del coronavirus

Si considerano correttamente inviate e dunque valide le domande presentate via posta elettronica semplice all'indirizzo territorio@comune.casalecchio.bo.it, alle quali dovrà essere allegata la scansione di un documento di identità o di riconoscimento del richiedente, entro le ore 13.30 del 29 giugno 2020, a fronte delle quali per la validità del loro ricevimento farà fede la data di protocollazione da parte del Comune;

 Il differimento del termine di pubblicazione non modifica la data di inizio della pubblicazione

Non vi è l'obbligo di ripresentare le domande ad oggi pervenute al protocollo dell'Ente, fatta salva la possibilità per i candidati di presentare una nuova domanda, che sarà considerata in sostituzione della precedente.


Bando
All. 1) - domanda
Convenzione 
Elaborati grafici
Informativa privacy

Scheda procedimento


Risposta a quesiti inviati per informazioni e delucidazioni sul Bando Ers Via Fratelli Bandiera

Domanda n. 1

Vorrei sapere se in qualità di genitore single che ha compiuto 46 anni il 7 marzo 2020, posso presentare la domanda.  

Risposta
Si specifica che i requisiti di accesso devono essere posseduti al momento della presentazione della domanda. Pertanto, avendo Lei già superato l'età prevista dal bando, 45 anni, la sua domanda non sarebbe ammissibile per carenza dei requisiti di partecipazione. 

Domanda n. 2 
Io e il mio compagno siamo dipendenti presso agenzia interinale X (con sede in Milano) quindi, ai fini del bando, la sede del datore di lavoro è quella dell'agenzia interinale X (Milano) o dove prestiamo la nostra attività lavorativa?

Risposta
Nel modulo è indicato il datore di lavoro e l'indirizzo del luogo di lavoro. Questo perché non è detto che la sede lavorativa corrisponda alla sede del datore di lavoro. Perciò è necessario indicare la denominazione del datore di lavoro e dove concretamente viene svolta l'attività (indirizzo luogo di lavoro).

Domanda n. 3
E' possibile mandarvi il modulo del bando da una pec che non sia intestata a nome mio? 

Risposta
Sì, è possibile. Il modulo di domanda dovrà essere firmato digitalmente o con firma autografa allegando la fotocopia del documento di identità o di riconoscimento del richiedente firmatario. 

Domanda n. 4
Io sono residente a Bologna mentre la mia ragazza no. Comunque risultiamo essere una coppia?

Risposta
Sì, il bando è aperto non solo ai nuclei familiari costituiti bensì anche ai nuclei costituendi. Per nuclei costituendi si intendono quelli che saranno costituiti da coloro intenzionati a congiungersi in matrimonio, costituire un'unione civile ai sensi della Legge n. 76/2016 od una convivenza more uxorio. 

Pubblicato il 
Aggiornato il