Aree sgambamento cani - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Territorio e cura della città  >  Ambiente  >  Animali  >  Aree sgambamento cani - ::: COMUNE DI CASALECCHIO DI RENO (BO):::

Aree sgambamento cani

Le aree di sgambamento sono luoghi in cui i cani, regolarmente vaccinati e assicurati, sono tenuti liberi sotto la completa responsabilità dei conduttori.
L'accesso all'area di sgambamento è soggetto all'osservanza di alcune regole fondamentali per la convivenza degli animali e il numero dei cani ammessi è proporzionato alla dimensione dell'area.

Guinzaglio si, guinzaglio no
Rispettiamo le regole

GUINZAGLIO SI
Nei luoghi pubblici i cani vanno sempre tenuti al guinzaglio, a prescindere dalla taglia o dall'indole.
Nel rispetto dell'art. 117 del Decreto Legge 31/3/1998 e dell'art. 544 ter, 650 e 727 del Codice Penale.

GUINZAGLIO NO
Gli unici luoghi pubblici in cui i cani, regolarmente vaccinati e assicurati, sono tenuti liberi sotto la completa responsabilità dei conduttori sono le aree di sgambamento cani.

Attualmente le aree di sgambamento sono 7, dislocate nei vari parchi della città:
(clicca sui link per visualizzare dove si trovano)
Area Parco Rodari
Area Parco Zanardi 
Area Parco Fabbreria
Area Parco della collina di San Biagio
Area Parco della Villa
Area Meridiana
Area via dei Mille (accanto al Centro Giovanile)

Regole aree sgambamento cani

Ulteriori regole da rispettare nelle aree di sgambamento:
* L’accesso è consentito ai soli cani vaccinati e assicurati fino al numero massimo proporzionato alla grandezza dell’area.
* Non è consentito somministrare pasti ai cani.
* Non è consentito introdurre arredi o strutture non regolamentate.
* Sono vietati comportamenti che possono disturbare la quiete pubblica.
* Sono vietati utilizzi dell’area diversi dallo sgambamento cani.
* I bambini possono avere accesso all'area solo se accompagnati da un adulto.
* È fatto obbligo di rimuovere le deiezioni canine e provvedere alla pulizia dell’area.

 


 Aree di sgambamento cani
Dove sono, cosa sono, le regole da rispettare


Torna alla sezione dedicata ai Cani

Pubblicato il 
Aggiornato il